Maria Pia Sala sostiene

STILL I RISE

PER REALIZZARE IL GIOCO DEL DIPINGERE NELLE LORO SCUOLE

Il progetto

Con grandissima gioia ed entusiasmo sono felice di informarvi che siamo ufficialmente partiti con la raccolta fondi per realizzare nelle scuole di Still I Rise atelier del Gioco del dipingere (secondo il Closlieu di Arno Stern) per offrire ai bambini profughi, rifugiati e delle baraccopoli che frequentano le loro scuole questa straordinaria possibilità.

Scuole al plurale perché il sogno è quello di portare l’atelier in tutte le loro scuole, ma al momento ci stiamo concentrando nella realizzazione del primo atelier in Kenia nella scuola di Nairobi nata nel 2020.

STILL I RISE
Da un progetto di Nicolò Govoni (canditato premio nobel per la pace), nasce per aprire nel mondo scuole per bambini svantaggiati:Siamo un’organizzazione internazionale indipendente che assicura istruzione, protezione e dignità agli ultimi tra gli ultimi. Crediamo nel potere trasformativo dell’educazione e portiamo istruzione a bambini e bambine profughi, orfani e apolidi i cui diritti sono stati negati per troppo tempo.

Come è nato il progetto
“Still I Rise” mi ha riportato alla mente la storia di Arno Stern, che nei primi anni dopo la seconda guerra mondiale si è preso cura dei bambini orfani di guerra. E proprio grazie ai disegni di questi bambini Stern ha avuto la grande intuizione della Traccia naturale.
E’ stato per me naturale scrivere a Still I Rise per proporre il progetto. Hanno accolto con gioia la proposta! I soldi raccolti permetteranno di realizzare gli atelier e di acquistare il materiale di qualità necessario al Gioco.
Il progetto sarà possibile grazie anche alla disponibilità di Arno Stern e dei suoi figli (www.arnostern.com) ad offrire a due collaboratori di Still I Rise la formazione per diventare serventi del Gioco del dipingere, formazione indispensabile. Li ringrazio davvero di cuore!!! 

Un gioco prezioso
Se non conoscete gli studi di Arno Stern, il Gioco del dipingere e il Closlieu, vi invito ad approfondire (anche attraverso questo sito), per scoprire quanto prezioso è per i bambini, e per quelli di Still I Rise in particolare, incontrare se stessi in mezzo agli altri.

Sono grata…

  • a Michele Senici e a Marianna De Cristofaro di Still I Rise, per aver accolto la proposta e soprattutto per essersi così entusiasmati e aver compreso quanto preziosa sia questa opportunità per i loro bambini.
  • alle mie amiche e colleghe praticiens Anna Gottardi, Gaia Sabbadini, Irina Shepeleva e Tullia Masinari per avermi appoggiata e sostenuta. Insieme sosterremo in tutti i modi i futuri praticiens di Still I Rise in questo bellissimo ma non sempre facile lavoro di serventi del Gioco del dipingere.
  • a tutti coloro che hanno partecipato in questi ultimi mesi alle conferenze che ho tenuto con donazione a Still I Rise. Grazie a loro e altre iniziative organizzate da Anna Gottardi, abbiamo raccolto più di 1.000 euro ancor prima di iniziare ufficilamente il progetto.
PER DONARE

Aiutaci anche tu!

Puoi fare una donazione a Still I Rise e, se ti fa piacere, partecipare alle conferenze che tengo per divulgare gli studi di Arno Stern sul "disegno" dei bambini. Ti si aprirà un mondo perché la Traccia Naturale scoperta da Stern riguarda l’essere umano a tutte le età e rovescia molti paradigmi.

Perché i bambini disegnano, o per meglio dire "tracciano"? Come bisognerebbe relazionarsi con un bambino che disegna? Insegnare, correggere, fare mostra dei disegni, commentare, chiedere spiegazioni? Il disegno dei bambini appartiene all'arte?

UN BAMBINO CHE DIPINGE, SE PROTETTO DAI CONDIZIONAMENTI, E' FELICE!

COME DONARE

Dona adesso

La donazione va fatta direttamente a Still I Rise cliccando di seguito. Con la donazione a contributo libero (se è nelle tue possibilità almeno 10 euro) puoi partecipare alle conferenze... clicca sugli EVENTI per vedere le prossime date. Ti ringrazio fin d'ora per aiutarci a realizzare questo progetto e ti aspetto alle conferenze...

hai qualche curiosità?

Scrivimi pure!

Sarò felice di rispondere alle tue curiosità, alle tue domande
o a programmare insieme a te eventi rivolti a genitori, educatori e insegnanti

    [wpgdprc "Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web."]