Proteggere la traccia: lo sguardo di Arno Stern sul disegno dei bambini

Arno Stern ha dedicato 70 anni della sua vita allo studio del disegno, dimostrando che i bambini non “disegnano” ma “tracciano”, per una necessità organica. Il “disegno infantile”, indica Stern, non ha ragione di essere definito così perché non si tratta di “disegno” ma di “atto del tracciare” e non ha a che fare né con l’arte né con la comunicazione.

Perché i bambini disegnano? Come custodire la traccia e proteggere dai condizionamenti il bambino che disegna?

Conferenza ON LINE di Maria Pia Sala: l’essere umano traccia (più impropriamente si usa il termine “disegna”) spinto da un bisogno istintivo che ha a che fare con la memoria dello sviluppo dell’organismo. Nessuno ricorda razionalmente i primi due anni di vita, eppure noi abbiamo vissuto tutto il periodo prenatale e fino ai due anni. Dov’è finita questa memoria? Attraverso l’atto del tracciare vi si può attingere per ristabilire un equilibrio prezioso per essere se stessi.

In questa nuova visione, confermata da almeno 700.000 disegni raccolti da Stern, ha senso correggere il bambino, disegnare per lui, intervenire, commentare, lodare, mostrare o appendere i suoi disegni?

E se questa necessità fosse caratteristica dell’essere umano a qualsiasi età?

CONFERENZA ON LINE ripetuta in più date
I dettagli saranno inviati agli iscritti. Si terrà sulla piattaforma ZOOM (i partecipanti sono invitati a tenere la videocamera accesa per una migliore interazione).

Giovedì 18 marzo
dalle 17.15 alle 18.45
Martedì 23 marzo
dalle 20.30 alle 22.00

Martedì 13 aprile
dalle 20.30 alle 22.00

Conferenza aperta a tutti
Le scoperte di Stern riguardano ognuno di noi, riguardano l’essere umano; la conferenza può essere particolarmente interessante per genitori, insegnanti ed educatori che lavorano con i bambini di tutte le età, ma è preziosa per tutti.

CONTRIBUTO LIBERO A “STILL I RISE”
La conferenza è a contributo libero (se è nelle vostre possibilità, almeno 10 euro).
Il contributo è da versare direttamente all’associazione “Still I Rise” nata da un progetto di Nicolò Govoni:Siamo un’organizzazione internazionale indipendente che assicura istruzione, protezione e dignità agli ultimi tra gli ultimi. Crediamo nel potere trasformativo dell’educazione e portiamo istruzione a bambini e bambine profughi, orfani e apolidi i cui diritti sono stati negati per troppo tempo.

La loro storia di “Still I Rise” mi ha ricordato la storia di Stern, che nei primi anni dopo la seconda guerra mondiale si è preso cura dei bambini orfani di guerra. E proprio grazie ai disegni di questi bambini Stern ha avuto la grande intuizione sulla Traccia naturale. Sono in contatto con “Still I Rise” perché vorrei portare il Gioco del dipingere nelle loro scuole e l’idea è quindi di raccogliere dei fondi per finanziare, almeno in parte, il progetto. Mi aiutate? 🙂 Terremo informati gli iscritti alla conferenza sull’evolversi del progetto.

ISCRIZIONE
Entro il giorno prima della conferenza
(fino ad esaurimento posti)
Per iscriverti:
compila il modulo (scrivi con attenzione l’indirizzo email, al quale ti manderò il link di collegamento).
– allega la ricevuta della donazione effettuata (per sapere quanto verrà raccolto a favore del progetto).
Per la donazione cliccare qui.

Scopri tutti gli eventi

Nel mese di marzo, aprile e maggio Maria Pia Sala terrà numerose conferenze e seminari. Stare accanto al bambino, custodire la sua vera natura e prendersi cura della sua bellezza. Gli studi di Arno Stern sull’atto del tracciare (il disegno).

Scopri qui tutti gli EVENTI

Leggi i miei ARTICOLI 

Seguimi sul nuovo canale Telegram “@Maria Pia Sala”.

 

I contenuti presenti nel sito e negli articoli (immagini e testi) sono di Maria Pia Sala. Ne è vietata la copia e la riproduzione in qualsiasi modo o forma. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.